Linkin Park for life

Amate i Linkin park? seguite gli anime? avete trovato il forum adatto
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Lord of the rings-La Compagnia dell'Anello

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Soni

avatar

Messaggi : 134
Data d'iscrizione : 17.04.09
Età : 28
Località : bho....

MessaggioTitolo: Lord of the rings-La Compagnia dell'Anello   Sab Apr 18, 2009 12:09 pm

« I amar prestar aen. Il mondo è cambiato. Han mathon ne nen. Lo sento nell'acqua. Han mathon ne chae. Lo sento nella terra. A han noston ned 'wilith. Lo avverto nell'aria. Molto di ciò che era, si è perduto, perché ora non vive nessuno che lo ricorda. »

(Galadriel nel prologo del film)
« (...) le tenebre strisciarono di nuovo nella foresta del mondo, correva la voce di un'ombra ad est, sussurri di una paura senza nome e l'anello del potere percepì che era giunto il suo momento, abbandonò Gollum! Ma accadde qualcosa che l'anello non aveva previsto: fu raccolto dalla creatura più improbabile che ci fosse, un hobbit. »

(Galadriel nel prologo del film)



La Compagnia dell'Anello è un film del 2001, diretto da Peter Jackson. È tratto dall'omonima prima parte del romanzo di John Ronald Reuel Tolkien Il Signore degli Anelli. Il film è uscito nelle sale negli USA il 19 dicembre 2001, mentre nelle sale italiane il 18 gennaio 2002.

Trama
Il film, pur ispirandosi all'opera di Tolkien, in realtà si prende alcune licenze, come ogni adattamento, ciò però non toglie valore all'opera, che ha comunque cercato di rispettare fedelmente lo spirito dell'autore.

A differenza del romanzo nel prologo del film si narra della seconda era, in cui sono stati forgiati gli anelli, spiegando come Bilbo sia infine entrato in possesso dell'Unico Anello.

La prima parte del prologo, tratta dall'ultimo racconto de Il Silmarillion, narra dei diciannove anelli che Sauron Signore di Mordor ha donato alle razze della Terra di Mezzo: sette anelli sono stati dati ai nani, tre agli elfi e nove ai re degli uomini; tutti questi, però, sono stati ingannati dall'oscuro signore, il quale ne forgiò uno, l'Unico Anello, con lo scopo di dominare tutti gli altri.

Nella battaglia contro Sauron, Isildur taglia a Sauron il dito al quale è infilato l'Unico Anello, ottenendo così un’insperata vittoria. Impossessatosi dell'Anello, si lascia però irretire dal malvagio potere in esso contenuto e non ascolta il consiglio di Elrond, che gli dice di gettarlo nella bocca del vulcano su Monte Fato per sconfiggere definitivamente il nemico.

Questa scelta gli costerà la vita e porterà alla rovina la razza degli uomini, mentre vengono così perse le tracce dell'Anello, che viene in seguito ritrovato da Gollum. Anche l'infelice essere fu corrotto dal malvagio potere di Sauron, finché inspiegabilmente Gollum smarrì l'Anello, forse per volontà dell'oggetto stesso, il quale fu poi ritrovato da Bilbo Baggins.

La storia comincia con i preparativi per il compleanno di Bilbo, impegnato nella stesura della sua autobiografia: Andata e ritorno. Nel frattempo si avvicina al villaggio di Hobbiville lo stregone Gandalf il Grigio, anch'egli invitato ai festeggiamenti.
Durante la festa Bilbo indossa l'anello e scompare, con l'intenzione di andare a Gran Burrone e non farsi ritrovare mai più. Prima della partenza, però, è affrontato da Gandalf, che lo spinge a lasciare l'Anello al nipote Frodo.

Spoiler:
 
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Soni

avatar

Messaggi : 134
Data d'iscrizione : 17.04.09
Età : 28
Località : bho....

MessaggioTitolo: Re: Lord of the rings-La Compagnia dell'Anello   Sab Apr 18, 2009 12:16 pm

Le due Torri (in originale The Two Towers) è il secondo volume della trilogia de Il Signore degli Anelli, romanzo di John Ronald Reuel Tolkien.
Capitolo I



« Fa che questa sia l'ora in cui sguainiamo le spade insieme. Feroci atti, sveglia! Non per collera, non per rovina o la rossa aurora! Forza, Eorlingas! »

(Theoden ad Aragorn ed alle truppe prima dell'attacco al Fosso di Helm)
« Dove sono cavallo e cavaliere? Dov'è il corno dal suono violento? Dove sono l'elmo e lo scudiero, e la fulgida capigliatura al vento? Dov'è la mano sull'arpa, e il rosso fuoco ardente? Dov'è la primavera e la messe, ed il biondo grano crescente? Son passati come pioggia sulla montagna, come raffiche di vento in campagna; I giorni scompaiono ad ovest, dietro i colli che un mare d'ombra bagna. Chi riunirà il fumo del legno morto incandescente? Chi tornerà dal Mare e potrà mirare il tempo lungo e fuggente? »

(Monologo di Theoden nel Trombatorrione)

Le due Torri (in lingua originale The Two Towers) è un film del 2002 di Peter Jackson tratto dall'omonima seconda parte del romanzo di John Ronald Reuel Tolkien Il Signore degli Anelli.

Trama


La storia riprende dopo la fine della prima parte, La Compagnia dell'Anello.

Durante la marcia verso Mordor Frodo e Sam si accorgono di essere seguiti e decidono di tendere una trappola al loro inseguitore. Una notte lasciano che Gollum si avvicini loro alla ricerca dell'Anello per poi catturarlo dopo una piccola battaglia strappandogli la promessa di essere accompagnati a Mordor in cambio della libertà.

Saruman crea sempre più Uruk-hai per la guerra contro Rohan e stringe nuove alleanze con gli uomini delle montagne per farli combattere al suo fianco. Così i mostri creati dal potere malefico dello stregone cominciano a razziare le terre del Mark attaccando i villaggi e uccidendone tutti gli abitanti. In uno dei tanti scontri tra Rohan e Saruman, Théodred, figlio del re Théoden, rimane ferito gravemente per poi essere ritrovato da Éomer in fin di vita e condotto a Edoras. Qui Éomer è cacciato da Rohan dopo uno scontro verbale con Grima Vermilinguo in cui il nipote del re manifesta i suoi sospetti verso di lui, infatti, in segreto, Grima lavora per Saruman e ritiene pericolosa la vicinanza di Éomer al re ormai assoggettato al potere dello stregone bianco.
Spoiler:
 

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Soni

avatar

Messaggi : 134
Data d'iscrizione : 17.04.09
Età : 28
Località : bho....

MessaggioTitolo: Re: Lord of the rings-La Compagnia dell'Anello   Sab Apr 18, 2009 12:23 pm

Il ritorno del Re

« Ci sarà un giorno in cui il coraggio degli Uomini cederà, in cui abbandoneremo gli amici e spezzeremo ogni legame di fratellanza. Ma non è questo il giorno. Ci sarà l'ora dei lupi e degli scudi frantumati quando l'Era degli Uomini arriverà al crollo. Ma non è questo il giorno. Quest'oggi combattiamo! Per tutto ciò che ritenete caro su questa bella terra v’invito a resistere, Uomini dell'Ovest! »

(Aragorn alle truppe prima dell'attacco contro Mordor)
« Desti, desti i cavalieri di Thèoden! Lance saranno scosse, scudi saranno frantumati, un giorno di spade, un giorno rosso, prima che sorga il sole! »

(Theoden nel discorso prima della battaglia dei Campi del Pelennor)
« Come fai a raccogliere la file di una vecchia vita, come fai ad andare avanti quando nel tuo cuore cominci a capire, che non si torna indietro. Ci sono cose che il tempo non può accomodare, ferite talmente profonde che lasciano un segno. »

(Frodo dopo il ritorno a Hobbiville)


Il ritorno del Re è un film del 2003 diretto da Peter Jackson, tratto dall'omonima terza e ultima parte del romanzo di John Ronald Reuel Tolkien Il Signore degli Anelli.

Trama

l film si apre con il passato di Gollum. Il rac Iconto inizia da una battuta di pesca da parte di due piccoli Hobbit: Sméagol e Déagol. All'amo di Déagol abbocca un pesce molto grande che trascina l’Hobbit in acqua. Il pesce riesce a scappare con l'esca ma lo sventurato pescatore è attratto da un bagliore sul fondo, che si rivela poi essere l'Unico Anello. Quando Déagol torna a riva con l'insolito frutto della sua pesca, Sméagol vede l'anello e ne desidera fortemente il possesso. Nasce cosi uno scontro che sfocia nella morte di Déagol. Divenuto il Portatore dell'Anello Sméagol è lentamente consumato e trasformato dal potere oscuro dell'oggetto e rintanatosi a vivere nelle profondità della terra, diviene in seguito Gollum.
Spoiler:
 
Frodo e Sam sono portati via da Mordor dalle aquile (arrivate in soccorso degli uomini), per ordine di Gandalf, e raggiungono Minas Tirith, dove si tiene una grande cerimonia: l'incoronazione di Aragorn a re di Gondor e il suo matrimonio con Arwen, figlia di Elrond, dopodiché gli Hobbit tornano alla Contea. Dopo pochi anni Frodo, quale Portatore dell'Anello, decide di partire insieme a Bilbo e agli ultimi elfi rimasti verso Il reame immortale, chiudendo così un'era per la Terra di Mezzo.





Ultima modifica di Soni il Sab Apr 18, 2009 12:26 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Chester Admin
Admin
avatar

Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 17.04.09
Età : 25
Località : Taranto

MessaggioTitolo: Re: Lord of the rings-La Compagnia dell'Anello   Sab Apr 18, 2009 12:25 pm

molto bella questa saga
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://linkin-park-4life.forumattivo.it
Soni

avatar

Messaggi : 134
Data d'iscrizione : 17.04.09
Età : 28
Località : bho....

MessaggioTitolo: Re: Lord of the rings-La Compagnia dell'Anello   Sab Apr 18, 2009 12:27 pm

Il mio film preferito!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Lord of the rings-La Compagnia dell'Anello   

Torna in alto Andare in basso
 
Lord of the rings-La Compagnia dell'Anello
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Alla Fiera Dell'Est: facile arrangiamento fingerstyle
» I Diritti del Lettore di Daniel Pennac
» Legge dei 440 Hz
» Alhambra 7P
» Stefano FILIPPONI (UOMINI 16-24)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Linkin Park for life :: Passioni :: Cinema-
Vai verso: